Obiettivi

We explain the main objectives of Diverfarming

Sviluppo di nuovi sistemi

Sviluppo di nuovi sistemi

Per sviluppare e testare diversi sistemi colturali diversificati a bassi input (rotazioni, multi-cropping e inter-cropping la produzione alimentare, mangimistica e industriale), per aumentare la produttività e la qualità delle colture in sistemi agricoli convenzionali e biologici mediante realizzazione di casi-studio attraverso una riduzione d’impiego di macchine agricole, fertilizzanti, pesticidi, energia e acqua.

Studio dei benefici

Studio dei benefici

Esplorare come i sistemi colturali diversificati possano, con pratiche a basso input, aumentare la fornitura di servizi ecosistemici (fertilità del suolo, prevenzione della contaminazione del suolo e dell'acqua, disponibilità di acqua, riduzione delle emissioni di gas serra, sequestro del carbonio, erosione prevenzione, sopra e sotto terra, biodiversità e controllo dei parassiti e delle malattie).

Valutazione dell'impatto

Valutazione dell'impatto

Valutare, a valle delle catene di valore, come gli attori coinvolti verranno influenzati dai sistemi colturali diversificati proposti e, conseguentemente, proporre nuove strutture organizzative adattate ai nuovi modelli di produzione dal punto di vista tecnico, sociale, culturale ed economico, dall'agricoltore al consumatore.

Sviluppo del modello

Sviluppo del modello

Sviluppare e testare modelli agro-ecosistemici che esploreranno come i sistemi colturali diversificati influenzino la produttività ed il sistema suolo-pianta nel suo complesso, al fine di selezionare l'opzione più adatta per gli utenti finali ed i policy-makers in funzione della regione pedoclimatica e della dimensione aziendale.

Valutazione del sistema

Valutazione del sistema

Valutare i sistemi colturali diversificati proposti sulla base del loro impatto economico, a tutti i livelli, nonché analizzare le politiche pertinenti per sinergie, conflitti e feedback, sviluppando un set di indicatori in grado di caratterizzare la sostenibilità e l'adattamento dell’agroecosistema entro la relativa catena del valore.

Comunicazione e diffusione

Comunicazione e diffusione

Comunicare, diffondere e coinvolgere gli agricoltori, le cooperative, l'industria e la logistica europei per sviluppare, ottimizzare e promuovere i sistemi colturali diversificati, basati sulle pratiche a basso input entro le catene di valore a valle organizzate.

Resultati

Questi saranno i risultati principali ottenuti entro il progetto Diverfarming:

Coordination task Economic and value chain analysis
Economic assessment of crop diversification Crop yield in crop diversification
Communication tasks in crop diversification Machinery prototype for crop diversification
Crop diversification in Horticulture Diversificazione delle colture in Italia (I)
Crop diversification in mandarin trees Crop diversification in Germany
Crop diversification in Netherlands Diversificazione delle colture in Italia (II)
Crop diversification in Hungary